fbpx
Home  /  Interviste   /  “BONO VOX CAMPANO”

“BONO VOX CAMPANO”

Roberto Minini eccellente fotografo di moda, spettacolo e wedding, rinomato negli ambienti mondani (e non solo) come il fotografo dei Vip. Negli ultimi anni conosciuto e apprezzato anche per la grande somiglianza con il cantante Bono Vox, leader indiscusso della band rock irlandese gli U2. Roberto Minini oltre alla sua dedizione per la fotografia, ha un impegno molto importante: quello di essere quanto più simile al suo mito Bono Vox. Per questo ha cambiato il suo look con piccoli ma costanti e importanti dettagli. Il Bono Vox napoletano sta riscuotendo un ottimo successo ovunque. Le persone lo fermano per strada, chiedendo foto e autografi e, addirittura, lo paparazzano di nascosto. Viene anche invitato spesso a party in qualità di sosia del suo beniamino, dove lui si presta con entusiasmo e impegno.
Si racconta a StreetNews..

Le sue prime parole ” Seguire il proprio istinto, lottare per realizzare i propri Sogni”

1) Quando hai scoperto la passione per la fotografia?

Fin da piccolo sono sempre stato affascinato da questo mondo. Ricordo bene la forte emozione quando alla mia prima comunione mi regalarono la mia prima macchina fotografica. Da quel giorno divenne la mia migliore amica e insieme a lei mi sono avvicinato sempre di più a questo mondo meraviglioso che è l’arte della fotografia.


2) Qual’ è stato il primo personaggio famoso che hai fotografato?

Il primo personaggio famoso che ho fotografato é stato nel lontano 2000, la bellissima e affascinante Maria Grazia Cucinotta.


3) Come nasce questa grande somiglianza con Bono Vox?

È stata scoperta per caso.
Mi trovavo in un negozio di ottica con una persona, ho provato degli occhiali da sole, e lei esclamó: “Ma somigli a Bono Vox degli U2”.
La mia risposta immediata fu: “Ma che dici??” Essendo un suo fans, mi fece vedere una foto e mi resi conto (con mio grande stupore) che in effetti aveva ragione. Iniziai così a curare ogni minimo dettaglio. La prima cosa che feci fu farmi crescere i capelli, per poi curare l’abbigliamento e successivamente mi occupai degli accessori, tra cui gli orecchini, l’anello e i rosari.

4) Oltre a curare l’immagine, stai facendo qualcos’altro per somigliare al grande Bono Vox?
Sto studiando canto attraverso lezioni private con il maestro Massimiliano Fausto.

5) So che hai un ottimo rapporto con i tuoi figli, cosa ti dicono di questa somiglianza?

I miei figli sono contenti, mi supportano e mi aiutano. Per me loro son tutto ed averli al mio fianco anche in questo, non può che rendermi felice e orgoglioso. Proprio per questo, con mia figlia Erika (lei studia canto da molti anni) e sotto la guida del maestro Massimiliano Fausto, stiamo preparando un duetto del più famoso brano degli U2, l’intramontabile “One”.

6) Hai mai pensato d’incontrarlo? La prima cosa che gli diresti?

Certo ! Si, lo desidero tantissimo.
La prima cosa che gli direi: “Dove sta nostra mamma??? “😂😂

7) Qual è il tuo Sogno nel cassetto?

Il mio sogno nel cassetto è portare a compimento progetti personali su cui sto lavorando assiduamente, ma per il momento voglio mantenerli riservati.

Ti auguro di realizzare i tuoi sogni.
Grazie di cuore. 
a cura di Carmela Labruna