“White Angel”, buona la prima per “Talenti Emergenti”, il nuovo talent show made in Nola!

Sembrava un’ardua impresa e, invece, i nostri eroi della redazione di “StreetNews.it” e dello staff del locale “White Angel” hanno unito le forze e sono riusciti a portare a termine, con successo, uno spettacolo unico per il territorio nolano. Si tratta del nuovo format made in Nola, “Talenti Emergenti” di Davide Napoletano, testato per la prima volta in un periodo storico in cui l’Italia è invasa dai talent show (dal più longevo “Amici”, al più strampalato “Tu si que vales”). La prima fortunata tappa di “Talenti Emergenti” si è tenuta lo scorso venerdì 2 febbraio sera al già citato “White Angel”, grazie al permesso del titolare Antonio Ambrosino, dove dieci talentuosi concorrenti hanno gareggiato tra loro per contendersi la vittoria della prima puntata di questa prima storica edizione.

L’evento speciale è stato coordinato dal direttore di “StreetNews.it”, Davide Napoletano, e dall’art director Ugo Cusati e condotto dal trascinante Maurizio Viviani Chierchia, nonché Coordinatore di Redazione di “StreetNews.it”, con la partecipazione del dj Marco P. A giudicare le esibizioni dei dieci “talenti emergenti”, c’è stata una giuria d’eccezione composta da cinque personalità di tutto rispetto, che ha portato un certo prestigio alla manifestazione: il Capo Redattore di “StreetNews.it” in rappresentanza del giornale stesso, Nicola Napolitano; l’artista poliedrico, Angelo Iannelli; l’insegnante di danza della scuola “B-Dream” di Nola, Barbara Giugliano; il cantante e showman, Massimo Palmese e, “dulcis in fundo”, l’Assessore ai Beni culturali e Vicesindaco di Nola, l’Arch. Cinzia Trinchese, in qualità di presidente di giuria. Oltre agli inediti giurati, anche il pubblico presente in sala ha potuto votare, infatti al termine di tutte le performance ha potuto esprimere una sola preferenza, che è stata poi determinante per decretare il vincitore.

I dieci artisti che hanno dato il via alla prima edizione di “Talenti Emergenti “ erano formati da: sette cantanti (Rossella Santorelli, Rosario Lanzara, Martina Furino, Rosa Allocca ,Francesco Paolino Acierno detto “Icaro”, Francesco Pio Montuori e Vincenzo Pascariello), due ballerini (Annalaura Nunziata e Gennaro Franzese) e un cabarettista (Gianfranco Villaricca). Ognuno di loro ha proposto diversi tipi di esibizioni, mettendo però come fattori in comune la passione e la capacità di esprimere il proprio talento sottoforma di canto, ballo e gag comica. Ecco, il “talento”. Si è discusso, nel corso della serata, per capire cosa sia esattamente questo fantomatico “talento” e una sola risposta oggettiva non esiste, ma è sicuramente quel “quid” in più che ogni persona ha dentro di sè e che lo sa trasmettere, emozionandosi e facendo emozionare e coinvolgere chi lo sta vedendo/ascoltando in quel momento.

Dopo una “snervante attesa”, è arrivato il momento finale con la proclamazione del vincitore: con 50 punti totali (sommando i voti della giuria con quelli del pubblico), a conquistare il primo posto è la cantante savianese Rossella Santorelli, la quale ha convinto i più con una struggente versione di “I put a spell on you” di Annie Lennox. La giovane artista, dotata di una vocalità “black” con sfumature blues, si è qualificata di diritto alla terza tappa del talent nostrano e ha ottenuto come premi la targa di riconoscimento del titolo e un biglietto in omaggio dello spettacolo di beneficenza, “L’amore conta”, che si terrà il prossimo 25 febbraio al teatro “Nadur” di Cicciano. Sul podio altri due cantanti: il diciassettenne Rosario Lanzara, il quale ha proposto il suo toccante inedito “Anelli di fumo”, e la riccioluta Martina Furino, che si è affidata alla celebre “Amami” di Emma per far sentire la sua potente voce. Menzione d’onore per i talenti classificatisi dal quarto al settimo posto, i quali assieme al secondo e al terzo classificato avranno l’occasione di partecipare alle prossime tappe del nuovo format: la ballerina latino-americana Annalaura Nunziata, la cantante Rosa Allocca, il rapper “Icaro” e il ballerino di hip-hop Gennaro Franzese.

La serata ricca di emozioni, che passano dall’ansia alla commozione, è promossa (quasi) a pieni voti e ha lasciato il segno, permettendo (nel suo piccolo) di far respirare ai presenti quell’atmosfera da “talent” come solo un vero “talent show” sa fare e “Talenti Emergenti” sta sulla “retta via”. Basta giusto un po’ di convinzione e di fiducia in più nel prodotto, e poi si può spiccare il volo. Parola di un autore sognatore.

Le foto e video interviste della serata le trovi sulle seguenti pagine facebook, clicca sul link:

https://www.facebook.com/StreetNews.itDrittiAllaNotizia/

https://www.facebook.com/IlFormatDeiVeriTalentiEmergenti/

https://www.facebook.com/whiteangel.eventi/

di Nicola Compagnone