Visciano: I ragazzi del Parco Verde IC3 di Caivano vincono il Carpine D’argento con il cortometraggio sull’ambiente di Angelo Iannelli.

Si è conclusa domenica  5 Maggio  ,la 7 Edizione del Premio Carpine D’argento- Corti Festival organizzato da Radio Carpine e  dai Missionari dell’Opera della Divina Redenzione con il patrocinio del Comune di Visciano.  Il Festival si è svillupato intorno alla tematica dell’ambiente  e difesa  e tutela della salute. A  vincere il Carpine D’argento  nella sezione cortometraggi scolastici , gli studenti dell’IC3 di   Caivano Parco Verde   con il corto  di Angelo Iannelli “ Pulcinella Supereroe è con noi” .  Un messaggio forte  su una delle catastrofe ambientali piu’ terribili  “La  terra Dei Fuochi” un vero pathos di emozioni  , significative nel video le parole di Don Maurizio Patriciello  , il problema esiste ancora e Pulcinella che per i bambini è il Supereroe che con un bastone vuole picchiare chi occulta, incendia e specula sulla loro vita ,oltre al  messaggio finale di  speranza  della piccola Aurora figlia della terra dei fuochi , il pubblico   ha quindi  visto  l’altra faccia della medaglia, di quel lembo di terra sempre più martoriato e violentato dagli uomini , alla fine   si alza un plebiscito con scroscianti applausi  e complimenti da parte dei  critici cinematografici  per l’ottimo lavoro. Emozionatissimi i protagonisti del  corto  gli studenti IC3  accompagnati  dal Dirigente  Scolastico Bartolomeo Perna e l’insegnante Rossella Angelino , soddisfatti  del lavoro dei propi allievi  . L’organizzazione del  Carpine D’argento ha consegnato  dei  tablet , oltre al riconoscimento.   Premiato dal Sindaco di Visciano Pellegrino Gambardella  anche  il regista,attore e sceneggiatore del cortometraggio  Angelo   Iannelli, noto come l’ambasciatore del sorriso che ha  ,ringraziato  Padre Arturo D’onofrio ,l’organizzazione  del Premio, il Comune di Visciano e coloro che hanno collaborato: la Scuola IC3 di Caivano , lo studio Angillotti per il montaggio  e Salvatore  Savariso foto, dedicando il riconoscimento alla madre scomparsa pochi giorni fa’.

Clicca sulle immagini per ingrandire