“ Tanto è lo stesso “: il nuovo singolo di Andrea Paone!

Il tempo passa, ma una grande passione non può mai svanire… Andrea Paone!

Come ha inizio il tuo percorso artistico?

Tutto è iniziato intorno ai  19 anni in uno studio di incisione, per 20 anni ho però sospeso, mi sono dedicato ad altro. Il mondo della musica, se non riesci a sostenerti, è difficile. Ho avuto altre opportunità lavorative che hanno richiesto molto impegno, appena ho potuto però ho ricominciato a dedicarmi a questa grande passione.

Esprimere se stessi attraverso le canzoni…

Ho sempre scritto canzoni, sin da quando ero ragazzo amavo farlo, chi nasce con una propensione verso l’arte, lo fa perché accade.

Dal 19 ottobre è in radio il tuo nuovo singolo “ Tanto è lo stesso “.

Si, il primo singolo dopo l’album “ 40 “ uscito nel 2017. Il brano anticipa il nuovo album, in uscita nel 2019, una canzone che ho dedicato alle donne, credo abbiano qualcosa in più. Attraverso il dialogo con un’amica ho notato che a volte le donne per l’ambiente in cui vivono, o per schemi dettati dalla società, si staccano dal loro cuore e tendono a perdersi. Ma se si rinnamorano del loro cuore ritornano ad essere se stesse. “ Tanto è lo stesso “, perché voler analizzare talvolta diventa superfluo.“ Non dire più niente, tanto ci siamo arrivati lo stesso “.

C’è un momento che ricordi in maniera particolare?

E’ accaduto tutto così velocemente che citarne uno diventa difficile, i momenti beli sono stati tanti, tra tutti quando sono stato ospite da Red Ronnie alla trasmissione tv “ Barone Rosso “, una grande emozione.

Cosa fai nel tempo libero?

Lo passo con le persone a cui tengo, cerco novità, mi piace fare cose che non ho mai fatto o visto prima, e continuo sempre a suonare.

E l’amore?

E’ una cosa bella!

Progetti futuri?

Terminare l’album e dedicarmi a promuoverlo, intanto vado avanti con i vari impegni, per tutte le novità ed aggiornamenti ci si può avvalere della mia pagina ufficiale presente su Facebook e del mio sito www.andreapaoneofficial.com.

 

“ Chi nasce con una propensione verso l’arte, lo fa perché accade “…

E ci riesce bene!

di Margherita Saporito