PREMIO ALLA CARRIERA A CARLO ALBERTO TERRANOVA AL “PREMIO NAZIONALE MUSA D’ARGENTO”

Ieri a Vittoria, splendida città nella provincia di Ragusa fondata dalla Contessa Vittoria Colonna, dalla quale ha coniato il nome, si è conclusa la seconda edizione del “Premio Nazionale Musa d’Argento”, un festival cinematografico del talento e Lucia Aparo, Presidente della Associazione cultura­le “Academy Stars” è la fondatrice e  organizzatrice dell’evento, del quale ha curato anche la direzione artistica.

Un importante appuntamento, la cui conduzione è stata affidata al presentatore  radiofonico e televisivo Anthony Peth, che ha visto la partecipazione di illustri giurati ed ospiti, fra i quali l’attrice Fioretta Mari, nota al pubblico come insegnante di recitazione e dizione degli allievi del programma televisivo “Amici”,  madrina della sez­ione Talenti, che è stata anche premiata al­la carriera e la giornalista della Stampa Estera e presidente per 25 anni del Premio cinematografico “Globi d’Oro”  Elizabeth Missland, in questa sede presidente della sezione Cinema.

Lo stilista Carlo Alberto Terranova, modicano di origine, ma residente a Roma da molti anni, è stato anche lui presente nella doppia veste di giurato e premiato alla carriera. ll suo brillante percorso professionale è iniziato tanti anni fa al fianco del Maestro Fausto Sarli, un’icona dell’Alta Moda a livello internazionale. Terranova ha saputo far tesoro dei preziosi insegnamenti, raggiungendo in breve tempo un elevato livello di notorietà. Grazie al suo  stile, raffinato, originale ed inconfondondibile, egli  porta in passerella creazioni di rara bellezza,  realizzate con ricercatezza nella scelta dei tessuti e cura dei particolari, nel rispetto della più nobile arte sartoriale italiana. Ha ricevuto importanti premi e riconoscimenti nell’Alta Moda di respiro internazionale, a conferma del tratto distintivo che caratterizza la sue fantastiche creazioni.

A completare il par­terre dei grandi osp­iti di questa seconda edizione del “Premio Nazionale Musa d’Argento” anche un importante Premio alla Memoria dedicato al cantante Rino Gaetano, che è stato ritirato dalla sorella Anna e dal nipote Alessandro greyVision, figlio di Anna e leader della Official band Rino Gaetano. Un’occasione per ricordare l’indimenticabile artista, apprezzato dalle varie generazioni che si sono susseguite per la sua estroversa e geniale espressione musicale, proprio nel 40° anniversario dall’uscita del suo terzo Lp “Aida”, contenente brani che hanno fatto epoca, fra cui l’omonimo ed amato brano Aida, molto conosciuto anche fra i più giovani.

Hanno dato egida  is­tituzionale alla man­ifestazione la Pro Loco guidata da Marco Ciancio, il  Comune di Vittoria con il Sindaco, Giovanni Moscato, ed il Vicesindaco Andrea La Rosa, che hanno deciso di ospitare  con orgo­glio un contest dedi­cato ai giovani.

La manifestazione è sta­ta fortemente voluta anche dall’Assessore alla Cultu­ra e Spettacolo Daniele Scrofani e  dal Presidente del Consiglio Comunale Andrea Nicosia.
Il “Premio Nazionale Musa d’Argento”  è nato  per valori­zzare l’arte ed il talento in tutte le sue varie  sfaccettature con il principale ob­iettivo di creare una rete di collegamento tra Produttori – Registi – Distributori ed Art­isti vari, favorendo una rilevante visib­ilità a tutti i pa­rtecipanti.

Una nota che contraddisting­ue in senso sicurame­nte meritorio questa kermesse itinerante è la possibilità di accedervi anche ai diversamente abili, purchè dotati di talento.
Tutti gli art­isti selezionati in giro per l’Italia che sono giunti alla finale, in ciascuna categoria in gara, ora potranno dire di avere avuto una concreta occasione di lancio, con impor­tantissimi premi in palio. I partecipanti premiati nelle varie categorie hanno festeggiato con soddisfazione  il raggiungimento di un lusinghiero risultato.

Clicca sulle immagini per ingrandire

di Daniela Cecchini