Nuova giunta comunale a Lusciano: il sindaco Esposito nomina l’assessore esterno Benito Mottola

LUSCIANO – Nuova giunta comunale a Lusciano. Il sindaco Nicola Esposito ha nominato un assessore esterno, Benito Mottola, che entra nell’esecutivo al posto di Marco Valentino che con un “grande senso della politica ha deciso di fare un piccolo passo indietro per dare spazio ad una persona molto vicina alla nostra amministrazione – afferma il primo cittadino Esposito -, Benito Mottola è un imprenditore che ha deciso di sposare il nostro progetto e sono onorato di condividere con lui questi mesi di amministrazione fino alle prossime elezioni”. A Benito Mottola sono state assegnate le deleghe di Viabilità e Commercio.

L’altra novità importante riguarda il ruolo di vicesindaco che da oggi sarà ricoperto da Maria Consiglia Conte: “Ho deciso di premiare una giovane avvocatessa che si è distinta in maniera eccezionale in questi 5 anni di amministrazione meritandosi la possibilità di essere la numero due del Municipio”. La vicesindaco si occuperà di Politiche Sociali, 328 e Patrimonio, L’ex vicesindaco Augusto Abategiovanni “col quale abbia condiviso insieme la scelta di premiare Maria Consiglia Conte” resta invece come assessore con le deleghe al Bilancio, Tributi, Pari Opportunità, Politiche giovanili e Polizia Municipale.

A completare lo scacchiere Luisa Mottola che sarà impegnata con Pubblica Istruzione, Mensa e Trasporto scolastico mentre Raffaele Esposito sarà il delegato a Cultura, Spettacolo Organizzazione Eventi e Tempo Libero, Legalità e Sicurezza urbana e del territorio.

Il sindaco Nicola Esposito inoltre ha conferito delle deleghe anche ai consiglieri comunali. L’assessore uscente Marco Valentino si occuperà di Servizi cimiteriali, Sport e Lavoratori socialmente utili. Il capogruppo di maggioranza, Giuseppe Abate invece ha ottenuto le deleghe a Ecologia e Tutela dell’Ambiente. Nicola Grimaldi invece avrà come compito quello di valutare il lavoro di Protezione civile e Personale mentre Sergio Maggiobello si occuperà di Affari generali, Contenzioso e Valorizzazione del Patrimonio Culturale.

Tutti gli altri settori ed attività non espressamente delegate rimangono nell’ambito di sovrintendenza diretta del sindaco Nicola Esposito e in particolare i Lavori Pubblici, l’Edilizia Privata e l’Urbanistica.