Nola, I Lions e Leo Clubs per la #Vista. Il racconto di una mattinata all’insegna della sensibilizzazione e della beneficenza

Sabato 20 ottobre mattinai Lions e Leo Clubs di Nola, con grande successo, hanno portato a termine non uno, ma ben tre momenti pensati per un’area di interesse internazionale di cui si occupano, l’Area “Vista”, a cui è dedicato il mese di ottobre, alla quale seguono tre progetti che vi rientrano: “Sights for Kids”, il “Servizio Cani Guida” e la “Raccolta Occhiali Usati”.

I soci dei due Club si sono incontrati presso il II Circolo Didattico “Maria Sanseverino” di Nola, a partire dalle ore 9.00, orario in cui ha avuto inizio il primo progetto dei tre, ossia “Sights for Kids”, in quanto sono stati effettuati dal Dott. Giuseppe Nunziata, nonché socio Lions, una serie di screening visivi gratuiti a molti piccoli allievi della scuola, che ha ospitato le due associazioni.

In un’aula dell’Istituto, a seguito di ciò, è stato dato spazio al secondo dei tre progetti, quello dei “Cani Guida”, dove ai grandi e piccini accorsi sono state presentate, tramite vari filmati, le attività del centro di addestramento dei Cani Guida Lions di Limbiate (MI), grazie alle spiegazioni del socio Lions e “Specialist Distrettuale”per tale progetto, il Dott. Giovanni Meo. Ogni anno, in questo centro della cittadina milanese, circa 50 cani guida sono addestrati e consegnati a non vendenti che, sempre gratuitamente, sono ospitati per il training di affiatamento con il proprio futuro compagno di vita. L’addestramento di un cane guida per un cieco dura circa 6 mesi e comporta esborsi a carico esclusivo del Servizio “Cani Guida” dei Lions di circa 25.000 euro.

Quello della raccolta degli occhiali usati è stato l’ultimo, ma non per importanza, dei tre progetti legati all’Area “Vista” di cui si sono occupati i soci di entrambi i Club di beneficenza. La scuolaelementare, dunque, è stata la prima tappa di una “passeggiata della salute”nel centro di Nola dove i Lions e i Leo hanno posizionato il primo scatolone per raccogliere occhiali usati, da vista o da sole, che saranno inviati al centro di smistamento e raccolta a cura dei Lions per essere ridistribuiti ai bisognosi nei Paesi in via di sviluppo, e non solo. Dopo l’istituto, i contenitori sono stati portati presso diversi negozi di ottica, farmacie e studi medici, chehanno aderito all’iniziativa:II Circolo Didattico “Maria Sanseverino”, Studio oculistico del Dott. Nunziata, Ottica “Martinez”, Ottica “Simonottica”, Farmacia “del Sole – Mazzeo”, Farmacia “Scala”, Farmacia “Nappi”, Ottica “Gianni”, Ottica “La Marca”, Ottica “Iovino”, lo studio radiologico Vitolo, gli studi medici polispecialistici e “Salmoiraghi e Viganò” al centro commerciale “Vulcano Buono”.

Tanta è stata sia la gioia che la soddisfazione, da parte di tutti i soci coinvolti nelle iniziative, al punto da aver reso la mattinata dedicata alla #Vista unica e speciale. Essi non si fermeranno di certo qua: l’anno sociale è ancora pieno di appuntamenti di ogni tipo, con obiettivo sempre la sensibilizzazione e la beneficenza.

di Nicola Compagnone