Multisala Savoia: tutta la programmazione dal 1° al 7 febbraio

Dopo un periodo di pausa, torna la programmazione del Multisala Savoia, con due film italiani, uno degli ultimi capolavori di Steven Spielberg e un bellissimo film francese.

Finalmente Sposi

Gli Arteteca, dopo il grande successo avuto con il programma Made in Sud, dopo aver sbancato al botteghino con Vita, Cuore, Battito, ecco che tornano con Finalmente Sposi. Cosa si saranno inventati questa volta Enzo e Monica? Come rivela anche il titolo del film, i due protagonisti hanno intenzione di sposarsi… o meglio, Monica ha intenzione di sposarsi. La donna decide quindi tutto il meglio per il giorno più importante della sua vita, mentre Enzo prevede che per pagare i costosi preparativi ci impiegherà cinque anni. Peccato che il negozio dove lavorano chiuderà a breve, quindi i due cercheranno – mentre continuano i preparativi – lavoro Wolfsburg, dove vive Ciro, un cugino di Enzo.

Diretto da Lello Arena, al fianco di Monica ed Enzo troviamo anche Nunzia Schiano, Sergio Friscia e Ciro Ceruti.

Un sacchetto di Biglie

Un nuovo film sugli ebrei, questa volta diretto dal regista francese Christian Duguay. In Un sacchetto di biglie viene raccontata la sorprendente avventura di due bambini ebrei attraverso la Francia degli anni ’40, durante la dominazione nazista.

Nel film tratto dal romanzo di Joseph Joffo, vede Dorian Le Clech e Batyste Fleurial nel ruolo dei due fratelli protagonisti.

Made in Italy

Luciano Ligabue, oltre a essere uno dei cantautori più influenti del panorama musicale italiano, è anche un regista fenomenale, che al momento è al cinema con il suo terzo lavoro – Made in Italy – interpretato da Stefano Accorsi e Kasia Smutniak.

Accorsi interpreta Riko, un uomo come se ne trovano tanti in giro, che vive in un mondo precario, con un lavoro che non ha scelto, che a malapena riesce a sostenere la propria famiglia. Riko ha una famiglia bellissima, con una moglie che lo ama e un figlio ambizioso. Nonostante questo, il nostro protagonista è sempre arrabbiato verso la società e il mondo che lo circonda. Due sono le soluzioni che gli si pongono d’avanti: o buttarsi via o reagire.

The Post

Candidata ancora una volta ai Premi Oscar, una meravigliosa Meryl Streep è stata diretta da un fantastico Steven Spielberg, insieme a Tom Hanks in The Post. In questo thriller la Streep interpreta Katherine Graham – la prima donna al comando del The Washington Post – che insieme al suo collega Ben Bradlee, provocherà una sconvolgente fuga di notizie, che rivelano scottanti avvenimenti accaduti durante la guerra in Vietnam.

Rimanete sempre sintonizzati su Streetnews.it e con la programmazione del Multisala Savoia, perché molto presto si tingerà di Rosso… tanto rosso.