Miglior film italiano 2019 “Dogman”!

Dopo i grandiosi riconoscimenti internazionali per Garrone&Co. arriva quello italiano

Roma. E’ la serata dei David di Donatello. E’ la serata di Matteo Garrone che fa bottino pieno con il suo Dogman. Il regista della realtà cruda e rappresentata as is conquista la giuria italiana dell’Accademia del Cinema Italiano. Ma qual è l’antidoto magico utilizzato da Garrone per i suoi lavori? L’abbiamo già visto con Gomorra e altri suoi lavori: descrivere la realtà e i fatti di cronaca realmente accaduti in maniera semplice e vicina allo spettatore, tralasciando il concetto di spettacolo e di esagerazione. Altra sua caratteristica: non avvalersi del solito cast di attori famosi ma coinvolgere professionisti che lavorano in penombra e che  rendono più naturale il personaggio che gli viene assegnato.

Sulla mia pelle ha rispettato le aspettative di successo della vigilia con tanti premi tra cui miglior regia esordiente ad Alessio Cremonini e miglior attore protagonista ad Alessandro Borghi, sua prima candidatura ad un David di Donatello. E’ stato un omaggio alla storia di Stefano Cucchi e alla grinta e forza della sorella Ilaria.

La serata si è svolta con ospiti dello spettacolo italiano che hanno consegnato il premio come Isabella Ferrari, Stefania Sandrelli, Enrico Brignano, Andrea Bocelli, Uma Thurman e tanti altri.

In questa edizione per la prima volta è stato assegnato un nuovo David: il David dello Spettatore ovvero il film che ha fatto maggior numero di spettatori al cinema. E nella sua prima edizione è stato assegnato a Gabriele Muccino regista di A casa tutti bene.

Omaggio a Ennio Fantastichini e Carlo Vanzina, scoparsi lo scorso anno. Il primo per la sua candidatura come Miglior Attore non protagonista.

Tim Burton (nei prossimi giorni uscirà il suo ultimo lavoro di animazione Dumbo) riceve il suo David alla carriera e David Speciale a Dario Argento che è apparso un po’ invecchiato e avanti con gli anni e a Francesca Lo Schiavo che ha rappresentato il cinema italiano nel mondo.

Ecco la classifica dei film che hanno ricevuto più premi:

  1. Dogman                               
  2. Sulla mia pelle                    
  3. Chiamami col tuo nome      
    Capri Revolution                 
    Loro                                    

 

Di seguito i vincitori dei premi raggruppati per film:

 

DOGMAN (9 premi David)
Miglior Attore non protagonistaEDOARDO PESCE
Miglior sceneggiatura originaleMATTEO GARRONE – MASSIMO GAUDIOSO – UGO CHITI
Miglior scenografiaDIMITRI CAPUANI
Miglior autore della fotografiaNICOLAJ BRÜEL
Miglior TruccatoreCOLLI – TAMBURINI
Miglior RegiaMATTEO GARRONE
Miglior MontatoreMARCO SPOLENTINI
Miglior suonoMOLAIOLI -FAVARGIOTTI – LOMBARDO –

EUSEPI – PERRI – MAZZUCCO

Miglior filmDOGMAN
SULLA MIA PELLE (3 premi David)
Miglior regista esordienteALESSIO CREMONINI
Miglior Attore ProtagonistaALESSANDRO BORGHI
Miglior ProduttoreCINEMA11 – LUCKY RED
CAPRI_REVOLUTION (2 premi David)
Miglior musicistaSASCHA RING – PHILIPP THIMM
Miglior CostumistaURSULA PATZAK
CHIAMAMI COL TUO NOME (2 premi David)
Miglior Canzone originaleMISTERY OF LOVE
Miglior Sceneggiatura non originaleGUADAGNINO – FASANO – IVORY

 

 

LORO (2 premi David)
Miglior Attrice protagonistaELENA SOFIA RICCI
Miglior AcconciatoreALDO SIGNORETTI
IL VIZIO DELLA SPERANZA (1 premio David)
Miglior Attrice non protagonistaMARINA CONFALONE

 

IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE (1 premio David)
Migliori Efetti VisiviVICTOR PEREZ

 

Miglior CortometraggioMiglior Film stranieroMiglior Documentario
FRONTIERAROMANANNI MORETTI
di Alessandro Di GregorioSantiago, Italia

 

di Alessandro Testa

leave a reply