LIDIA VITALE: dal grande cinema alle fiction tv di qualità

Un momento d’oro per l’attrice Lidia Vitale. Volto di La Meglio Gioventù e La bellezza del somaro al cinema, torna nelle sale cinematografiche con più titoli. E’ Monica, la madre di Matteo, (Andrea Arcangeli) protagonista del film The Start Up “Accendi il tuo futuro” con la regia di Alessandro D’Alatri, prodotto da Luca Barbareschi,per poi diventare Nonna Tiziana in “Slam Tutto per Una Ragazza” di Andrea Molatoli.

Imminente anche l’uscita di “Tulips” nel ruolo di Immacolata, protagonista per il regista premio Oscar Mike Van Diem e “Niente di Serio” di Lazlo Barbo al fianco di Claudia Cardinale e Gianmarco Tognazzi. Lidia Vitale interpreta e si trasforma. Una carriera costellata di bellissimi ruoli anche in tv. Da Salvo D’Acquisto a I Liceali, da Medicina generale ad altre esperienze che la riportano alla fiction di grande qualità.

Infatti, l’attrice sarà protagonista nella serie “Non uccidere” di prossima uscita su RAI 3. ed ha appena ultimato le riprese del progetto “Liberi Sognatori” film TV su “Mario Francese”, nel ruolo di Enza Sabotino, magistrato in carriera, diretta da Michele Alhaique e realizzato dalla Taodue per Mediaset, in onda il prossimo autunno su Canale 5. Lidia Vitale è anche la madre dell’attrice Blu Yoshimi, protagonista di Piuma, film in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.