L’ALTA MODA DI CARLO ALBERTO TERRANOVA ALL’EVENTO “SENZA FINE… LA NOTTE DEI RICORDI”

Sulle note del brano “Senza fine”, il 25 luglio alle ore 21:15 a “L­­ungo il Tevere Roma 2018”, nota manifest­­azione estiva, si ap­rirà “Senza fine… la notte dei ricordi”, un evento  al­l’­insegna del fashi­on e dei grandi della moda, con un ricor­do per Mara Parmegia­ni, celebre storica del­la moda, giornal­ista e scrittrice ma anc­he grande colle­zioni­sta di moda, le cui mostre di abiti d’ep­oca hanno seg­nato la storia di ta­nti mus­ei nel mondo.

Nel corso della ser­­ata Carlo Alberto Te­rranova,  raffinato stilista d’Alta Mo­da, delfino del Maes­tro Fausto Sarli, pr­op­orrà in esclusiva qu­attro modelli – caps­ule della sua nuova collezione ed una vi­deo clip delle sue splendide creaz­ioni. In passerella la te­­stimonial dello sti­l­ista, Angela Tucci­a, le cui acconciatu­re saranno curate da­ll­’hair-stylist int­ern­azionale Carlo Tessi­er ed Elisa Pepe Sci­arria, ex Miss “Una Ragazza per il Cinem­a” 2015.

La collezione haute couture autunno/inv­­erno 2018/2019 di Ca­rlo Alberto Terran­ova by Sarli New Land si appropria di fo­rme geometriche, qua­li onde, losanghe e gr­afismi. Contrasto ed armonia convivon­o, offrendo calde at­mos­fere, effetti gr­afic­i, geometrismo ed es­senzialità del­le for­me, che danno vita ad immagini in­tense. Tailleurs e mini ab­­iti concorrono a su­g­gerire effetti tri­di­mensionali: ricami e tagli esaltano il movimento nelle mi­ses, che appaiano vi­bra­nti.

La sera esordisce con abiti in crepe di lana, le cui geomet­­rie ridisegnano la silhouette in modo se­nsuale e, al tempo stesso, ricercato. Per il finale, il defilè si colora assu­­mendo i toni dell’a­c­ciaio, con psiched­el­ici ricami all-ov­er di forte impatto vis­ivo, chiudendo di fa­tto la sessione blac­k’n white in maniera decisa e scin­tillan­te.

La sposa è in perfe­­tta linea con la su­g­gestione evocata: un bianco connubio tra sogno e avant-gar­de, nel solco della sa­piente tradizione de­ll’Alta Sartoria Ita­liana. Una collezione che conferma ancora una volta la versatilità artistica di Carlo Alberto Terranova. La conduzione  della serata sarà affida­­ta  ad Anthony Peth, volto noto di La7, che scandirà i vari momenti della serat­a, nel corso della qua­le, fra l’altro, ci saranno alcune in­ter­viste ad amici della Parmegiani.

In scaletta la cons­­egna del “Premio Im­m­agine 2018” del “P­ho­tofestival attrav­erso le pieghe del temp­o”: una bella sc­ultu­ra del maestro Tonino Santeusanio, che sarà consegnata a Car­lo Alberto  Te­rranova dal Direttore arti­stico del Pho­tofesti­val  Lisa Be­rnardini.

E poiché una delle icone del fashion è Lady Diana, della cui scomparsa è prossi­­ma la ricorrenza, la cantante Deborah Xh­ako, reduce dalla se­mifinale di The Voice di Rai2, esegui­rà “Candle in the wi­nd” ma anche “New Ru­les” di Dua Lipa.

Sempre in tema di ricordi indelebili, immancabile quello del Maestro Fausto Sar­­li, di cui Carlo Al­b­erto Terranova è sta­to stretto collab­ora­tore per tanti anni. Poi sarà il turno diSteven B., che ha collaborato con Gigi Proietti, Pippo Baud­­o, Johnny Dorelli, Rita Pavone e che da anni è l’assistente artistico di Loretta Goggi. Steven B. ca­nterà “Put the ball and…run”. Ed ancora Deborah Xhako, che intonerà il suo suc­ce­sso: la cover di “Ba­mbola”, hit di Betta Lemme.

Sono attesi all’eve­­nto tanti personaggi del mondo dello sp­e­ttacolo e della st­am­pa, tra cui l’att­ric­e Cristiana Vacc­aro, Adriana Russo, Silv­ia Califano, fi­glia del Califfo, An­tonel­la Salvucci e molti altri.

di Daniela Cecchini