La villa romana di Minori

Non solo mare, panorama e dolci: il piccolo borgo si difende anche a colpi di storia!

Tutti conosciamo Minori, il piccolo borgo ubicato sulla costiera Amalfitana che ospita una delle pasticcerie più celebri del territorio: Sal De Riso. In pochi però sanno che la città offre interessanti spunti anche dal punto di vista archeologico. In via Capo di Piazza è situata una villa romana risalente al I secolo d.C. Nell’antiquarium, che fiancheggia la costruzione, sono esposti numerosi oggetti (anfore, utensili, ecc.), rinvenuti in diversi luoghi dell’area. La villa vera e propria, che si sviluppava originariamente su due livelli, è costituita da un viridarium (spazio verde), con vasca annessa, circondato da portico ad arcate. In alcuni ambienti sono visibili resti di affreschi e stucchi. Tra le stanze alle quali si può accedere, vi è il triclinium (sala da pranzo) e le terme, che permettono al visitatore di ammirare spettacolari mosaici e pitture ben conservate. La Villa Marittima può essere visitata gratuitamente da Lunedì al Sabato, dalle 8.00 fino alle 19.00, mentre la Domenica e festivi dalle ore 8.00 alle 14.00.

di Roberto Itri

leave a reply

Street News

News da leggere