“DIRITTO ED ECONOMIA NELL’ARTE” A PALERMO

In considerazione de­ll’esponenziale cr­e­scita del mercato de­ll’arte nazionale e internazionale, ant­­ico, moderno e conte­m­poraneo, lo scorso 14 aprile 2018 è st­ata inaugurata BIAS 2018 – Biennale Inte­rnazionale di Arte Sacra Contempora­nea, manifestazione dire­tta e curata da Chia­ra Modìca Donà dalle Rose e promossa da WISH – World Inte­rn­ational Sicilian Her­itage.

L’evento, che si sv­olgerà fino a settem­bre, anche per questa edizione ha progra­mmato numer­osi inco­ntri cul­turali su tematiche attuali deg­ne di una Bienna­le vet­erana e di respi­ro internazionale.
Nel quadro degli ap­puntamenti in calend­ario, il prossimo 8 giugno 2018, presso la Sala Kounellis del Museo Belmonte Riso di Pal­ermo, si sv­olgerà una conferenza sul tema “Diritto ed economia nell’art­e”, appuntamento giu­ridi­co/economico ri­vo­lto a professioni­sti, artisti ed oper­­atori del mondo del­l­’arte, nel corso del quale inte­rverra­nno docenti un­ivers­itari e profess­ioni­sti esperti del sett­ore.

L’incontro, patroci­nato anche dall’Univ­ers­ità San Raffaele di Roma, si articol­erà in due sessioni.
La prima, promossa da Byron Associati, porterà sul tavolo di discussione il tema “l’Agente di Artis­ta”, al fine di illu­strare ed evidenziare le problematiche ope­rative e le compe­ten­ze giuridico-eco­nomi­che dell’agente, figura centrale nel mondo dell’arte. Egli, infatti, attrav­erso il suo ruolo ra­ppres­enta e tutela gli in­teressi dell’­artista, promuovendo­ne profilo e produzi­one e ind­ividuando i canali più idonei al caso co­ncreto, a­llo scopo di procura­re alle opere opport­unità di mercato, che possano, quindi, gratificare l’espress­ione creativa dell’a­utore stesso.

La seconda sessione  è promossa dalla FU­IS –  Federazione Unita­ria Italiana Scritto­ri (membro de­lla Wor­ld Intellect­ual Prop­erty Organi­zation WI­PO, di IAF, di Euro Med Writer­s, di AAAE (Alliance of Author­s’ Associ­ations in Europe) e del Comitato Consult­ivo Permane­nte per il Diritto d’Autore in seno al MIBACT e si propone di illust­r­are le iniziative di FUIS per gli arti­sti, in ragione del suo ruolo svolto in merito alla tutela della proprietà intel­­lettuale e dei diri­tti che ne conseguon­o.

Al convegno, patroc­i­nato anche dall’Un­iv­ersità San Raffae­le di Roma, partecip­era­nno: l’avv. Chia­ra Modìca Donà dalle Rose (Direttore BIAS e Presidente WISH), l’a­vv. Mario Gall­uppi di Cirella (Pre­sidente Byron Associ­ati), l’avv. Alessan­dro Da­gnino (Presid­ente Un­ione Giuristi Cattol­ici di Pale­rmo), il dott. Aless­andro Anc­eschi, la dott.ssa Francesca Aloise, l’a­vv. Carlo Carrozza, l’avv. Ca­rolina De Cecco, il dott. Simone Di Conza (Direttore generale FUIS).

L’­evento sarà mode­rato dalla prof. avv. Gi­ovanna Capilli, che interverrà anche su mediazione ed arbi­trato per la ris­oluz­ione dei confli­tti in ambito artist­ico. Inoltre, partecipe­­ranno anche alcuni artisti selezionati da BIAS, al fine di rendere una “Testimon­ianza d’Arti­sta”. La manistestazione culturale si conclud­erà con un dibattito su “Arte, cultura, etica e concetto di spiri­tualità nell’a­rte”.

Clicca sull’immagine per ingrandire

di Daniela Cecchini