Cicelys Zelies la top model cubana sarà la madrina del Premio Penisola Sorrentina

Napoli, 24 ottobre 2017 – Sarà la top model internazionale Cicelys Zelies la madrina del Premio Penisola Sorrentina. L’evento, che si svolgerà il 28 ottobre a Piano di Sorrento, vede in prima fila il gotha campano del turismo e dei beni culturali oltre ad una delegazione della Presidenza della Regione Liguria per celebrare il gemellaggio culturale in essere. Oltre all’alta moda internazionale e la bellezza alla 22a edizione del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”®, per valorizzare il territorio e i beni culturali di Campania e Liguria ci saranno anche la tv, il cinema ed il teatro.

Un premio andrà al re della fiction Lino Guanciale, protagonista della fortunata serie Rai “La porta rossa”. Dopo tanti mesi di attesa la serata-evento è in programma il 28 ottobre a Piano di Sorrento, e sarà condotta e diretta dal giornalista Mario Esposito. Promossa dal Comune di Piano di Sorrento, la manifestazione spettacolare di rilievo nazionale è inserita nel cartellone POC dei grandi eventi della Regione Campania. Ad accogliere i premiati sul palco, insieme con il patron, ci sarà quest’anno una madrina internazionale: la top model cubana Cicelys Zelies, reduce dalla settimana della moda milanese e reginetta del piccolo schermo, accanto a Pietro Chiambretti e Paolo Bonolis, oltre che a capo delle undici modelle ufficiali di Casa Sanremo Style.

Un ulteriore elemento di collegamento con la regione Liguria, con cui il Premio “Penisola Sorrentina” ha attivato un importante gemellaggio, e con il più importante evento canoro italiano, quale è appunto il Festival di Sanremo. A ritirare i premi dell’anno, oltre l’attore Lino Guanciale, saranno: – l’autore e conduttore televisivo Giancarlo Magalli (premio Dino Verde); gli attori Francesco Branchetti e Barbara De Rossi (teatro); gli Audio2 (premio musicale Lino Trezza); – Virginia Conti e don Domenico de Stradis conduttori della trasmissione “Quel che passa il Convento” in onda su TV2000, la tv della Conferenza Episcopale Italiana (comunicazione); – il direttore del Centro produzioni RAI di Napoli Francesco Pinto (genius loci award); Eugenio Bennato (alla carriera per il progetto musicale e tetarale “Da che Sud è Sud”, prodotto da Rolando D’Angeli).

Attesissimo lo scambio culturale con la Regione Liguri che vedr il governatore ligure Giovanni Toti ritirare un premio speciale per la campagna di marketing territoriale “La Liguria dei red carpet”. Davide Viziano, ex Presidente di Genova 2004 Capitale Europea della Cultura e patron di Palazzo Meridiana, consegnerà un premio speciale all’artista sannita Giuseppe Leone per la sua opera di valorizzazione della Campania e del cammeo attraverso la mostra “Il Viaggio” svoltasi a Genova nell’ambito delle iniziative collaterali del Premio.