Avella. Al via la seconda edizione della festa dei libri e dei fumetti.

L’Associazione Piccola Cometa in collaborazione con le Associazioni di Avella e il Gruppo Scout hanno dato il via alla tre giorni dedicata ai libri e alla lettura. Anna Michela Pinto del Gruppo Archeologico ha presentato i primi autori, l’ideatore della festa, Saverio Bellofatto, ha presentato “Froggy” la prima pubblicazione del giornalino dedicato al territorio. Il nome deriva dal “nomignolo” che la figlia Alessia attribuì a delle rane. Con questo progetto Bellofatto sostiene l’Ospedale Gaslini di Genova anche grazie a tanti altri eventi culturali organizzati nelle scuole.

Nel corso del primo dibattito è stata presentata la mini-guida “Avella Itinerario Storico Archeologico” a cura del Gruppo Archeologico Avellano. Uno dei membri attivi, Andrea Siniscalchi ha spiegato che si tratta di una guida compatta, aggiornata e ricca di contenuti, completa anche delle informazioni sulle strutture ricettive presenti sul territorio. A seguire l’incontro con l’autore Stefano Cortese che ha presentato il libro “Virgilio o la terra del tramonto” , romanzo storico ambientato in epoca romana.

Lo scrittore, onorato per la sua presenza ad Avella sottolinea che questo libro non è una biografia di Virgilio ma un romanzo storico ambientato in epoca medievale, si tratta di un poeta che racconta il poeta in un sogno. Il libro fa parte di una trilogia che uscirà nei prossimi mesi, una di queste racconterà la Napoli durante il Regno delle Due Sicilie. Nonostante le condizioni meteo poco favorevoli alcuni visitatori hanno seguito con attenzione i primi incontri, il Chiostro è stato allestito e sono presenti gli stand delle seguenti Associazioni e Gruppi che si sono attivati in ogni modo per la riuscita: Gruppo Archeologico, Associazione Avellarte e Mov. Cittadinanza Attiva,Ali della Vita , Ass. Mela, Azione Cattolica, Ass. Rami del Melo Ass. Libera e Forum dei Giovani.

Lo storico Gruppo Scout Avella oltre che ad aver provveduto alla preparazione dello stand, ha assicurato un supporto logistico e sopratutto l’accoglienza anche grazie alla disponibilità di Enrico Bendinelli. Previsto anche un salottino letterario per degustare un caffè o l’aperitivo e i dolci. Un Evento culturale da non perdere . Il programma è disponibile nel sito www.avellarte.it nella sessione eventi. (Michele Amato)