Appuntamento mensile, inaugurazione della Top 10 dei “fatti e misfatti”

Si aprono le danze per quello che sarà l’appuntamento fisso della rubrica “televisione e gossip”: la top 10 dei “fatti e misfatti” accaduti nel mondo della televisione e del gossip, appunto, commentati dal sottoscritto.

Premessa che varrà ogni volta: la classifica verrà sempre stilata in base alla rilevanza mediatica che questi eventi, positivi e negativi che siano, abbiano avuto nel corso mese (per intenderci: più s’è parlato di quel fatto, più sarà in alto nella top 10). Ad ogni piazzamento di classifica, seguirà un relativo giudizio. Si parte con l’ultimo classificato:

10) Buona la prima per “Sirene”, la nuova fiction di Rai 1: Lo scorso giovedì 26 ottobre, in prime time sulla prima rete nazionale ha preso il via una nuova fiction, “Sirene”. Essa è quanto di più diverso l’ammiraglia abbia mai offerto ai telespettatori, un prodotto originale, ma anche coraggioso, a tratti divertente, con un primo sguardo davvero troppo ingenuo, a tratti che sfocia nel ridicolo. Nonostante ciò, la nuova serie girata a Napoli pare abbia convinto i telespettatori, battendo la concorrenza: 4,870.000 spettatori pari al 20.6% di share. Vedremo se questi numeri si confermeranno, aumenteranno o diminuiranno … A noi telespettatori, intanto, non resta altro che continuare a guardare le vicende delle quattro sirene protagoniste alle prese con i problemi del mondo degli umani con una finalità ben precisa …

9) “Il castello delle cerimonie”, spin-off dell’intramontabile “Il boss delle cerimonie”: dopo cinque stagioni di successo su Real Time e con la perdita del “boss” Antonio Polese, avvenuta lo scorso 1°dicembre 2016, lo storico programma sulle cerimonie dei napoletani più “bizzarri” e “genuini” cambia titolo e il posto di don Antonio viene preso dalla figlia: Donna Imma Polese. La location, però, resta sempre la stessa, ossia quella del “Grand Hotel La Sonrisa” a Sant’Antonio Abate (NA). Dal 6 ottobre, quindi, è iniziata questa nuova e stravagante stagione, la quale non perde il suo “identikit” nonostante la mancanza di Polese … Pare che il docu-reality, al momento, non inizi a perdere smalto: sarà sempre così? All’Auditel l’ardua sentenza degli ascolti!

8) “Celebration”? No, “Tu si que vales”! : La quarta edizione dello show di Canale 5, che da cinque puntate tiene compagnia i telespettatori nella collocazione del sabato sera, si sta rivelando più fortunata delle precedenti. Dopo una partenza col botto, facilitata dall’assenza di concorrenza, il talent ha battuto il (non più) temuto “Tale e Quale Show” e da tre settimane annienta, con una media di quasi 5 milioni di telespettatori e il 26% di share, la novità (si fa per dire) di Rai1, “Celebration”, che si ferma a circa 2 milioni e mezzo con l’11% di share. Ormai si sa che il sabato sera è targato “Maria De Filippi e tutto il suo cucuzzaro”, ma mamma Rai non prova a contro programmare show della stessa portata di quello di Canale 5 (oltre all’ “unicum” tentativo fallito di piazzare il talent di Conti). Non che “Celebration” sia brutto, ma sicuramente non è così forte ed originale da aggiudicarsi la prima serata. Chissà Rai Uno nei prossimi mesi se e come riuscirà ad agire, tamponando questa ferita aperta …

7) Il fenomeno Rita Bellanza: sarà lei la vincitrice di “X- Factor 11”? : è ancora presto per scoprire chi effettivamente sarà il trionfatore dell’11° edizione di “X Factor” Italia, ma è già nato un piccolo “caso” sui social su uno dei 12 concorrenti arrivati alla fase dei Live ed è nella squadra delle under donne di Levante. Si tratta di Rita Bellanza, 21 anni, di origini calabresi che è stata abbandonata dai genitori naturali per poi passare per tre famiglie diverse (l’ultima a cui è stata affidata risiede a Riva di Solto, in provincia di Bergamo). Al di là della storia difficile alle spalle, Rita è sicuramente una ragazza dotata di una voca pura e calda, che la contraddistingue da tante altre. Si era già fatta notare, infatti, nel corso delle audizioni, ma con i bootcamp la sua fama ha già travalicato i confini degli spettatori affezionati del programma: ha cantato il suo vissuto in “Sally” di Vasco Rossi, riuscendo a commuovere tutti (perfino il giudice più rigido, Manuel Agnelli). La ragazza, non a caso, ha affermato che si rispecchia tantissimo nel testo della canzone della rocker modenese, come se l’avesse scritta per lei inconsapevolmente. Rita ha superato con successo anche l’ostacolo della prima puntata dei Live, esibendosi in “Le rondini” di Lucio Dalla. Intensa come sempre, ma è mancato quel “brividino” avuto in “Sally”. Non ci spetta che continuare a seguire il percorso della giovane donna nel talent, per vedere fino a che punto può arrivare … Go Rita, go!

6) Un “Leone” in arrivo per Chiara Ferragni e Fedez: eh no … Gli influencer Chiara Ferragni e Fedez non aspettano che arrivi la cicogna per loro, bensì un “leoncino” tutto da coccolare: ebbene sì, gli innamorati “più social” di sempre stanno per diventare genitori (questa volta per davvero)! La fashion blogger e il rapper hanno confermato la gravidanza sui propri profili social. Il bambino dovrebbe nascere tra febbraio e marzo e chiamarsi Leone Lucia (Lucia è il cognome del rapper, per chi non lo sapesse). Nonostante l’antipatia che nutro nei loro riguardi, non possa che porre i miei migliori auguri alla “coppia più (legata al) business” degli ultimi anni!

5) Caduta libera per la nuova “Domenica In” by Parodi Sisters: sono bastate tre puntate della nuova edizione dello storico programma domenicale di Rai 1, “Domenica In”, per decretare il sonoro flop (1 milione e mezzo di telespettatori con il 10% di share di media). In questa nuova stagione televisiva, essa è condotta dalle sorelle Cristina e Benedetta Parodi dalle 14.00 alle 17.00 circa, per poi passare la linea all’altro nuovo (e flop) factual condotto da una coraggiosa Bebe Vio, la campionessa paraolimpica. Entrambi i nuovi programmi si scontrano con la regina del trash televisivo, cioè Barbara D’Urso, con la sua ancora più ancorata “Domenica Live”, che sta raggiungendo ascolti record da settembre a questa parte (oltre i 2 milioni e 700 mila telespettatori e il 20% di share). Complice la cancellazione dell’“Arena” di Massimo Giletti (che raggiungeva picchi di 4 milioni di telespettatori a puntata), con la conseguente “migrazione” a La7 per la realizzazione di un nuovo programma “ad hoc” per le sue corde, la domenica pomeriggio di Rai 1 ha perso la sua forza. Mamma Rai troverà un’altra soluzione per non farsi più abbattere dalla D’Urso o starà a guardare? Chi vivrà, vedrà …

4) Malore per il buon Fabrizio Frizzi: Il conduttore televisivo della Rai, Fabrizio Frizzi, è stato colto da un improvviso malore la scorsa settimana durante la registrazione di una puntata de “L’Eredità”, quiz televisivo a cui Carlo Conti gli ha ceduto da ben due stagioni televisive. Da ciò che si è appreso nei primi giorni, Frizzi sarebbe stato colpito da una lieve ischemia e sarebbe vigile. Il conduttore si è sottoposto ad accertamenti all’ospedale “Umberto I” di Roma ed è tutt’ora sotto la cura dei medici. Al posto de “L’Eredità”, fino allo scorso sabato 28, sono stati replicati i primi episodi di “Don Matteo 9” e da questa settimana, fino a data destinarsi, il collega Conti è tornato “sul luogo del delitto” e lo sta sostituendo al noto quiz del pomeriggio di Rai 1. Anche il sottoscritto, così come tutto lo staff di “Streetnew.it”, è vicino a Fabrizio e ai suoi familiari e gli augura una buona guarigione. #ForzaFabrizio!

3) Il “Festival di Sanremo 2018” cambia musica: arriva Claudio Baglioni! : con questa notizia BOMBA dell’ultimo mese, siamo giunti sul podio! Medaglia di bronzo per la notizia dell’approdo di Claudio Baglioni alla 68°edizione de “Il Festival di Sanremo”, sia in veste di direttore artistico che di conduttore (o meglio “conducente”, come stesso lui ha definito). Per strano caso del destino, è accaduto che Baglioni abbia dovuto presentare il Festival della canzone italiana per eccellenza, senza avervi mai partecipato come cantante in gara (com’è imprevedibile la vita!). Dopo anni di corteggiamento, il cantautore romano è ceduto alle avances della Rai e ha cambiato già “le carte in tavola”: addio alle eliminazioni e alla tradizionale serata delle cover. Per Baglioni è giusto che tutti arrivino alla serata finale senza subire l’umiliante eliminazione (soprattutto quando si tratta di veri “big”, come nel caso di Ron e Albano quest’anno), così come è altrettanto giusto che ogni cantante si concentri sulla propria canzone da presentare all’immensa platea televisiva, non “distraendosi” con l’esibizione su un pezzo famoso del passato. Risulteranno vincenti le principali novità del prossimo “Sanremo”? Lo capiremo effettivamente nel corso della settimana che va dal 6 al 10 febbraio 2018, quando verrà trasmesso in onda.

2) “Caso Weinstein”, l’orco di Hollywood: medaglia d’argento (purtroppo) per il produttore Harvey Weinstein, il quale era famoso per avere fatto la fortuna del cinema indipendente negli Stati Uniti ed oggi è al centro di un enorme scandalo sessuale. Egli è stato accusato di molestie da numerose attrici (a Los Angeles e non solo) ed è stato licenziato dalla sua compagnia e cacciato dagli Oscar. La notizia è di una tristezza unica, e ne sono consapevole, ma dalla premessa imposta all’inizio dell’articolo è stato specificato che sarebbe stata stilata una classifica con i topic più discussi del mese (nel bene e nel male), nell’ambito della televisione e del gossip, e questa non poteva esserne da meno. Di mio aggiungo solo che sostengo l’attrice Asia Argento (tra le donne molestate, che ha rivelato il fattaccio solo venti anni dopo), la quale non si sente più apprezzata dal proprio paese di origine e sta subendo una violenza psicologica indescrivibile dalla comunità del web. Avrà sì sbagliato a non ribellarsi all’orco, ma “quando è troppo, è troppo”.

1)La telenovela di Luca Onestini e Soleil Sorgè al “Gf Vip 2”: chiudiamo la prima “top 10” della rubrica, e quindi medaglia d’oro, a questa vicenda a colpi di “business, business, business!!” (cit.). Si tratta della fu coppia (e a questo punto mi verrebbe da chiedere anche “vera?”) by l’ultima stagione di “Uomini & Donne”, Luca Onestini e Soleil Sorgè. Andando al succo della faccenda, perché nonostante mi sia “appassionato” (solo per rendermi conto fin dove arrivava lo schifo offerto da questi due individui) alle vicissitudini degli ultimi beniamini della De Filippi, tendo a perdere (e a farvi perdere) il filo della situazione. Fatto sta che la bionda Soleil, in maniera ridicola, abbia mollato con una lettera il suo ex Luca, il quale è rinchiuso da 50 giorni nella casa più spiata d’Italia, quella del “Grande Fratello”, e gareggia per la vittoria finale (see, contaci!). Il motivo di tale decisione? Secondo la Sorgè, perché lui le abbia mancata di rispetto durante la permanenza nel reality ma, a distanza di poco tempo, si è saputo che la tipa si sta frequentando con il “miglior nemico” di Onestini, ossia l’altro tronista del suo stesso anno, Marco Cartasegna. È accaduto, insomma, un qualcosa da cui le varie soap opera “made in” Canale 5 dovrebbero prendere solo spunto: quel che resta è che i due, a conti fatti, (secondo “rumores”) pare abbiano architettato tutto ciò già da prima dell’ingresso di lui nella casa, pur di far parlare di loro. Sarà vero? Sarà falso? Lo sapranno solo i diretti interessati, a noi amanti del genere “non ci resta che piangere” … ma per la pena che si prova nei loro confronti!

Con queste parole, giunge a conclusione questa mia prima classifica. Spero che vi siate divertiti leggendola e fatemi sapere nei commenti sotto al post … Al prossimo atteso e scoppiettante appuntamento!

di Nicola Compagnone