10 LOCALITÀ SCIISTICHE PER TUTTI I GUSTI

Guardare le gare delle olimpiadi di Pyeongchang ha fatto venire un po’ di voglia di sport invernali anche a voi? Dopo Gigante, Slalom, Snowboard, Freestyle, è arrivata forse l’ora di prendersi una pausa e trascorrere qualche giorno sulla neve all’insegna dello sport, del relax e del divertimento. Se state pensando di evadere un po’ ma non avete idea di dove andare, la soluzione arriva da GoEuro, il portale online che permette di prenotare bus, treni e aerei.

La Start Up tedesca ha pubblicato una lista delle 10 migliori mete sciistiche raggiungibili senza auto e con mezzi low-cost, così potrete fare qualche bella discesa senza dover spendere una fortuna. C’è l’imbarazzo della scelta e anche se non amate lo sport non disperate, tra cultura, cibo, shopping e divertimento, nessuno rimarrà deluso.

La cosa più strepitosa è che grazie agli innumerevoli collegamenti anche per i residenti del Sud Italia non sarà difficile raggiungere le splendide Alpi. Un esempio è quello di Madonna di Campiglio, la “Perla delle Dolomiti di Brenta” con i suoi 57 impianti e i 150 km di piste. Raggiungerla è facilissimo con i bus in partenza da Linate Aeroporto, Malpensa Aeroporto, Orio al Serio Aeroporto, da Trento (nel weekend) e da Verona. Basta un aereo low-cost e il pensiero dell’auto sparisce.

Lo stesso vale per Molveno, meta di allenamento per la nazionale sci norvegese. Oltre alle “solite” discese, offre passeggiate con le ciaspole, yoga sugli sci e freeride. A questo si aggiungono lo splendido panorama sulle Dolomiti del Brenta e le visite al lago di Molveno. Amanti del divertimento e dello shopping datevi da fare, a Livigno, con 250 negozi e una gigantesca area tax-free, e Cortina D’Ampezzo, con le sue piste da Coppa del Mondo e le famose discoteche, non vi resta che l’imbarazzo della scelta. La prima è raggiungibile dagli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, la seconda da Treviso, Venezia, Mestre, Ferrara, Bologna.

Per coloro che amano gli sport estremi c’è sempre la possibilità di visitare Ponte di Legno, graziosa cittadina nella Val Camonica e fa parte del complesso dell’Adamello Ski. La quantità di sport invernali che si possono praticare in zona è impressionante e la città offre sempre eventi ed attività che non fanno mai annoiare. Infine, per chi è abituato a vedere poco la neve e vuole prendersi una bella rinfrescata, c’è Cervinia, con una delle stagioni sciistiche più lunghe, da ottobre a primavera inoltrata, e la possibilità di sciare sul ghiacciaio Plateau Rosà in estate.

Potete trovare la lista completa su https://www.goeuro.it/viaggi/dove-sciare